Śivaismo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Stub Questa voce di induismo è solo un abbozzo: contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia.
Adorazione di Śiva in forma di lingam.
Adorazione di Śiva in forma di lingam.

Lo Śivaismo è una corrente dell'Induismo che riconosce Śiva come Dio supremo. I seguaci dello Śivaismo, definiti "Śivaiti" o "Śaiva", sono approssimativamente 220 milioni nel mondo.

Gli Śivaiti identificano Śiva con Ishvara (l'aspetto personale di Dio) e con la sua radice metafisica, ossia lo stesso Brahman (l'aspetto impersonale); lo venerano come una delle tante forme differenti dell'universo con cui si esprime la Realtà, in quanto è l'entità monistica – personale e impersonale al tempo stesso – nel quale si rispecchiano tutte le cose, Śiva compreso. In questa visione, è da Śiva che scaturiscono tutti gli altri Deva (gli esseri celesti), come suoi princìpi ed emanazioni; è essenzialmente una conoscenza monoteistica collegata alla bhakti, o devozione, un aspetto molto importante dello Śivaismo.

[modifica] Voci correlate